La Nutrizionista Carla Frongia

Una persona non può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non ha mangiato bene. Virginia Woolf

Il movimento aumenta concentrazione e rendimento scolastico

bambini-che-giocano

Fare attività sportiva e movimento in generale aumenta le prestazioni mentali.

Sì, non solo il corpo trae benefìci, ma anche la concentrazione, a lavoro come a scuola.

Esistono ancora maestre che per “punire” i loro alunni non fanno fare l’attività motoria ed esistono ancora genitori che non mandano i propri figli a fare un qualsiasi sport (o giocare al parco) perché “sennò non hanno abbastanza tempo per studiare”.

Più sotto vi metto dei link di articoli riguardanti questo argomento ma, nella rete, potrete informarvi da soli trovando un campionario vastissimo di prove a favore di questa tesi.

La mia personale esperienza lo conferma: i ragazzi che seguo in studio, agonisti di danza sportiva, nuoto, atletica, l’anno scorso sono stati tutti promossi a giugno senza alcuna materia rimandata a settembre, eppure so benissimo quante ore dedicano allo sport, quante gare fanno e non credo che siano tutti piccoli Einstein!!

Lo sport, oltre i benefìci fisici ovvi del tipo maggior ossigenazione del cervello, maggior energia e maggior endorfine crea disciplina e organizzazione ma, soprattutto, i ragazzi devono ottimizzare le poche ore disponibili e quindi il tempo dedicato allo studio è davvero di qualità e produttivo. Non c’è possibilità di rimandare all’infinito il momento dei compiti.

Non dobbiamo poi dimenticare che, al di là del mero rendimento scolastico, il bambino/ragazzo potrà fare esperienza del mondo e di se stesso solo se gli diamo possibilità di muoversi, toccare, annusare, manipolare e se entra in contatto con altri individui; se sta seduto tutto il giorno, prima a scuola e poi magari a casa con un tablet in mano, tutto questo non succederà e non si divertirà neppure e magari poi sarà irascibile e nervoso e di notte dormirà male semplicemente perché non ha utilizzato tutta l’energia vitale ed esplosiva che è dentro di lui naturalmente.

Nel nostro paese l’attività fisica viene sottovalutata ma proprio nella Roma di 2000 anni fa il poeta Giovenale sintetizzò quanto appena detto con una semplice frase: Mens sana in corpore sano.

Ecco di seguito alcuni riferimenti.

Al prossimo aggiornamento

Carla

http://www.comunicazionescientifica.eu/lo-sport-migliora-il-rendimento-scolastico

http://www.corriere.it/salute/pediatria/12_dicembre_17/forma-fisica-alto-rendimento-scolastico_589566a8-4831-11e2-9b8b-e1acb7544763.shtml

http://www.tuttomamma.com/bambini-sport-rendimento-scolastico/27367/

http://www.sicupp.org/index.php/news/169-sport-intelligenza-e-profitto-scolastico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Categorie

Follow La Nutrizionista Carla Frongia on WordPress.com

Statistiche del Blog

  • 83,222 hits

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 104 follower

Follow La Nutrizionista Carla Frongia on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 104 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: